QuizVDS Blog

Aereo cargo bielorusso precipita nella Russia orientale, uccidendo tutte e sette le persone a bordo

Aereo cargo bielorusso precipita nella Russia orientale, uccidendo tutte e sette le persone a bordo

Un aereo cargo bielorusso si è schiantato mentre cercava di atterrare nella Russia orientale, uccidendo tutte e sette le persone a bordo.

Funzionari affermano che l’aereo Antonov An-12 di costruzione sovietica – che era operato dalla compagnia aerea bielorussa Grodno – si è schiantato e ha preso fuoco vicino a Irkutsk.

L’aereo “è scomparso dai radar” durante l’atterraggio vicino alla città siberiana mercoledì, ha detto il ministero delle emergenze russo in una dichiarazione su Telegram.

L’aereo stava tornando da una consegna di merci a Chukotka, secondo l’agenzia dell’aviazione civile russa Rosaviatsia. L’aereo, che può trasportare fino a 21 tonnellate di carico, era in servizio dal 1968.

Il comitato investigativo della Bielorussia ha detto che a bordo c’erano sette persone e che tutte sono morte nell’incidente. Ciò includeva tre bielorussi, due russi e due cittadini ucraini.

Molti aerei An-12 rimangono in servizio in Russia e in altri paesi dell’ex Unione Sovietica, molti anni dopo la prima progettazione dell’aereo negli anni ’50.

Ma gli incidenti che coinvolgono aerei fatiscenti nella remota regione dell’Estremo Oriente della Russia sono ancora comuni.

A luglio, un aereo di linea con 22 passeggeri e sei membri dell’equipaggio a bordo si è schiantato mentre stava per atterrare in Kamchatka, senza lasciare sopravvissuti.

Due mesi dopo, un altro Antonov An-26 si è schiantato vicino a Khabarovsk, uccidendo sei persone.

Exit mobile version