QuizVDS Blog

Atmos integra l’hardware e i servizi di correzione di Topcon per creare una soluzione di rilevamento all-in-one

Atmos integra l'hardware e i servizi di correzione di Topcon per creare una soluzione di rilevamento all-in-one

Atmos annuncia un nuovo accordo tecnico ad ampio raggio con Topcon Positioning Group per la fornitura di schede GNSS Topcon di fascia alta per il drone Atmos Marlyn Cobalt. In qualità di leader del settore nei mercati globali dell’edilizia, geospaziale e agricolo, Topcon ha sviluppato e ottimizzato schede GNSS per applicazioni di posizionamento ad alta precisione.

I droni possono ridurre drasticamente i costi di rilevamento, offrendo allo stesso tempo grande efficienza e sicurezza sul campo. Oltre al rilevamento e al GIS, i droni di rilevamento sono ora utilizzati in un ampio spettro di applicazioni che vanno dall’edilizia e dalle miniere all’agricoltura e al monitoraggio ambientale. Le aziende e le organizzazioni di tutto il mondo stanno implementando sempre più droni, registrando un elevato ritorno sull’investimento e un grande valore aggiunto, soprattutto rispetto ai metodi di rilevamento tradizionali.

L’Atmos Marlyn Cobalt, disponibile a livello globale attraverso una rete di distribuzione in rapida crescita, è il drone di mappatura ad ala fissa VTOL sviluppato da Atmos con l’obiettivo di consentire agli utenti di raccogliere senza sforzo informazioni geospaziali accurate e trasformarle in informazioni fruibili con grande efficacia. “La nostra missione è fornire ai professionisti lo strumento con cui possono pianificare con precisione un futuro migliore”, ha affermato Ruud Knoops, amministratore delegato di Atmos.

Per fornire una precisione di posizionamento precisa nelle applicazioni di rilevamento e GIS, una scheda GNSS deve compensare le imprecisioni causate dalle costellazioni di satelliti, dall’hardware del ricevitore e dalle condizioni atmosferiche.


Inoltre, con l’uso di Topnet Live (il servizio di correzione GNSS in tempo reale di Topcon) è disponibile una soluzione flessibile basata su abbonamento per soddisfare ulteriormente le esigenze uniche degli utenti offrendo posizionamento ad alta precisione e risultati di livello di indagine ai professionisti attraverso un servizio 24/24 7 accesso transfrontaliero, coerente e affidabile. Questa combinazione elimina la necessità di stazioni base, aumentando notevolmente in questo modo l’efficienza con conseguente aumento della produttività e riduzione dei costi.

“Tenendo a mente le esigenze dei nostri utenti, cerchiamo di adottare misure che rendano il loro lavoro più semplice ed efficiente sul campo, fornendo al contempo approfondimenti più accurati”, ha affermato Ruud Knoops. “Riteniamo che questa partnership aggiungerà un grande valore alla nostra piattaforma e semplificherà le operazioni per i nostri clienti creando una soluzione di rilevamento all-in-one”, ha concluso.

“I droni sono una parte importante del futuro del rilevamento”, ha affermato Ian Stilgoe, vicepresidente di Global Emerging Business presso Topcon Positioning Group. “Topcon è entusiasta di continuare a supportare l’industria degli UAV e crediamo che le prestazioni di Marlyn combinate con la scheda GNSS di Topcon ei servizi di correzione daranno agli utenti risultati senza precedenti”, ha aggiunto.

A proposito di Marlyn

Marlyn è il primo drone ibrido completamente autonomo (VTOL e ad ala fissa) per la mappatura e il rilevamento. Con il suo design brevettato che combina il meglio di entrambi i mondi, Marlyn può decollare verticalmente da qualsiasi luogo e mappare in modo rapido ed efficiente producendo output di alta qualità per utenti professionali. È l’unico drone della sua classe costruito per funzionare anche in condizioni difficili e ventose, mentre i suoi carichi utili facilmente sostituibili offrono agli operatori una flessibilità senza precedenti.

Informazioni sulla scheda GNSS B111 di Topcon

La scheda di Topcon offre grandi funzionalità in un piccolo pacchetto. La scheda ricevitore GNSS B111A ultracompatta può fornire un posizionamento scalabile da DGPS sub-metro a posizionamento RTK sub-centimetro. Il design flessibile della scheda, compreso il basso consumo energetico, le interfacce di comunicazione complete e il supporto per le periferiche, semplificano l’integrazione del B111A in qualsiasi applicazione di posizionamento precisa.

“La scheda Topcon B111A è stata semplice da integrare nel nostro prodotto e ha soddisfatto le prestazioni specificate a un prezzo competitivo” ha commentato Dirk Dokter, responsabile della ricerca e sviluppo di Atmos. “Grazie a questa collaborazione con Topcon, siamo in grado di offrire ai nostri clienti i vantaggi di Galileo, QZSS e Beidou oltre a GLONASS e GPS, senza costi aggiuntivi”, ha concluso.

A proposito di Atmos

Fondata nel 2013, Atmos UAV è un’azienda con sede a Leiden (NL) specializzata nella progettazione e produzione di droni di rilevamento aereo e raccolta dati di fascia alta che consentono ai professionisti di raccogliere facilmente dati geospaziali dal cielo, consentendo loro di prendere decisioni più informate. Il modello di drone ammiraglia Marlyn Cobalt ha un design unico al mondo che combina le elevate prestazioni di un aereo ad ala fissa convenzionale con la flessibilità degli elicotteri. Con la sua tecnologia brevettata, l’azienda punta alla mappatura, all’edilizia, all’estrazione mineraria, all’agricoltura, all’ambiente e alle applicazioni correlate. Per facilitare la rapida crescita dell’azienda, Atmos sta attualmente attirando nuovi talenti per espandere il team e aumentare la produzione.

Informazioni sul gruppo di posizionamento Topcon

Topcon Positioning Group, sempre un passo avanti nella tecnologia e nei vantaggi per i clienti, è un designer, produttore e distributore leader del settore di soluzioni di misurazione di precisione e flusso di lavoro per i mercati globali dell’edilizia, geospaziale e dell’agricoltura. Topcon Positioning Group ha sede a Livermore, California, USA, mentre la sua sede centrale europea è a Capelle aan den IJssel, Paesi Bassi. Topcon Corporation (topcon.com), fondata nel 1932, è quotata alla Borsa di Tokyo (7732).



Exit mobile version