BASF e Azur Drones annunciano di aver completato con successo l’implementazione della soluzione drone-in-a-box Skeyetech in un importante sito BASF, il più grande complesso chimico integrato del mondo. Il drone Skeyetech viene utilizzato più volte al giorno dai team di sicurezza di BASF per rafforzare la sicurezza del sito.

Skeyetech è una soluzione drone-in-a-box progettata dalla società francese Azur Drones, per migliorare la sicurezza e supportare le operazioni su siti sensibili. Completamente autonomi, i droni Skeyetech possono essere spediti rapidamente con un semplice clic in qualsiasi area, anche di difficile accesso, per effettuare controlli specifici, pattuglie di sicurezza, ispezioni o misure speciali.

Un sistema Skeyetech è stato appena implementato con successo in un importante sito BASF. Questo sistema è gestito direttamente da agenti di sicurezza BASF addestrati dal quartier generale della sicurezza del sito, situato a 7 km dalla stazione Skeyetech. L’installazione è stata resa possibile da un’autorizzazione al volo BVLOS ottenuta dall’Autorità nazionale di aeronavigabilità tedesca.

“I droni autonomi cambiano le regole del gioco per la sicurezza dei siti sensibili. Offrono una maggiore reattività e capacità visive impareggiabili grazie al loro sensore termico e alla loro mobilità, fornendo al contempo un vero supporto operativo per le squadre di terra. L’implementazione della soluzione Skeyetech fa parte del desiderio di BASF di integrare tecnologie all’avanguardia per rendere i suoi team più performanti”, ha affermato Thomas Oberling, Operations and Situation Center Officer di BASF.

“Siamo molto lieti di collaborare con BASF per rendere i siti chimici sempre più sicuri. Congratulazioni a entrambi i team per questa distribuzione efficace. Azur Drones continua a implementare attivamente il suo sistema Skeyetech in nuovi settori in tutta Europa e Medio Oriente, in linea con la sua ambizione di diventare un leader mondiale nella tecnologia drone in-a-box”, ha aggiunto Jean-Marc Crépin, CEO di Azur Drones.

Questa prima installazione nel sito BASF mira a validare la soluzione a livello di gruppo con l’obiettivo di implementare i sistemi Skeyetech su altri siti del gruppo, in Germania e Francia, ma più in generale in tutta Europa. Oltre a queste nuove implementazioni, il gruppo BASF desidera anche estendere le applicazioni del drone Skeyetech per usi come la misurazione del gas o l’ispezione industriale.


A proposito di BASF

In BASF creiamo chimica per un futuro sostenibile. Uniamo il successo economico con la protezione dell’ambiente e la responsabilità sociale. Gli oltre 110.000 dipendenti del Gruppo BASF contribuiscono al successo dei nostri clienti in quasi tutti i settori e in quasi tutti i paesi del mondo. Il nostro portafoglio è organizzato in sei segmenti: prodotti chimici, materiali, soluzioni industriali, tecnologie di superficie, nutrizione e cura e soluzioni agricole. BASF ha generato vendite per 59 miliardi di euro nel 2020. Le azioni BASF sono quotate alla borsa valori di Francoforte (BAS) e come American Depositary Receipts (BASFY) negli Stati Uniti Ulteriori informazioni su www.basf.com

Informazioni sui droni Azur

Azur Drones è uno dei leader mondiali nelle soluzioni drone-in-a-box per la sorveglianza e l’ispezione. Il sistema SKEYETECH dell’azienda è stato sviluppato per fornire ai clienti una soluzione autonoma di droni progettata per la sicurezza dei siti sensibili e il supporto operativo. Completamente integrato nei sistemi di sicurezza esistenti, SKEYETECH è operativo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per effettuare controlli specifici, pattugliamenti perimetrali, missioni di ispezione o assistere in situazioni di crisi. Skeyetech è oggi il sistema di droni autonomi più distribuito al mondo con oltre 200 utenti e 20.000 voli operativi. Con sede a Bordeaux, Parigi e Dubai, Azur Drones collabora con appaltatori affermati in Europa e nel Medio Oriente (TotalEnergies, Orano, BASF, Oiltanking, G4S, Port de Dunkerque…).