Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti sta acquistando nuovi droni “kamikaze” per distruggere i carri armati per l’Ucraina, come parte degli sforzi per aiutare il paese a combattere l’invasione russa.

Il Pentagono sta negoziando con la società AeroVironment per l’acquisto di 10 droni Switchblade 600, un nuovo drone tattico perforante e perforante che esplode all’impatto, riferisce Bloomberg.

AeroVironment non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento. Ecco cosa sappiamo dei suoi droni killer e quale differenza potrebbero fare nella guerra in Ucraina.

“Targeting preciso”

Esistono due versioni del drone suicida Switchblade: Switchblade 300 e Switchblade 600.

Il segretario alla Difesa statunitense Lloyd Austin ha confermato ad aprile che il Pentagono stava inviando entrambe le varianti in Ucraina.

Secondo Bloomberg, gli Stati Uniti si sono impegnati a inviare almeno 700 Switchblades in Ucraina e almeno 100 sono già arrivati. Finora, quelli sono stati Switchblade 300, un drone leggero monouso che sta in uno zaino ed è progettato per attaccare il personale e i veicoli leggeri.

AeroVironment afferma in una scheda informativa che il Coltello a serramanico 300 naviga a una velocità di circa 100 km/h e trasporta telecamere, sistemi di guida ed esplosivi per bombardare il bersaglio. Può volare per un massimo di 15 minuti e 10 km prima di colpire.

Il drone kamikaze utilizza coordinate GPS e video in tempo reale per “mirare con precisione con bassi effetti collaterali”, afferma la società.

Viene lanciato da un tubo e le sue piccole dimensioni gli consentono di decollare da una varietà di piattaforme aeree, marittime e terrestri. L’intero kit, compreso il carico utile, il lanciatore e la borsa per il trasporto, pesa solo 2,5 kg.

A differenza della maggior parte delle armi, Switchblade può anche disimpegnare o interrompere una missione in qualsiasi momento, quindi riassegnarsi a un altro bersaglio a seconda di ciò che l’operatore comanda.

Questo mira a garantire che gli attacchi siano precisi e possano essere annullati all’ultimo minuto se mettono in pericolo i civili o le proprietà nelle vicinanze.

Un lancio del drone Switchblade 300.AeroVironment, Inc.

Testata anti-corazza

Il più grande Coltello a serramanico 600 – quello che si dirigerà presto in Ucraina – è un missile vagante di nuova generazione in grado di distruggere bersagli corazzati come i carri armati, ma può comunque essere installato e operativo in meno di 10 minuti, secondo AeroVironment.

Ha una portata di circa 40 km e un’autonomia di circa 40 minuti, ma di conseguenza è molto più pesante, con il drone e il missile che trasporta insieme che pesano quasi 55 kg.

L’operatore del drone utilizza un sistema di controllo del fuoco touchscreen basato su tablet con la possibilità di pilotare il missile manualmente.

AeroVironment, Inc.
Un lancio del drone Switchblade 600AeroVironment, Inc.

Quali altri droni vengono utilizzati in Ucraina?

Le forze ucraine stanno già utilizzando una flotta di droni di fabbricazione turca che lanciano bombe a guida laser.

Si tratta di velivoli senza pilota Bayraktar TB2, che la Turchia ha già venduto a più di una dozzina di paesi, tra cui Azerbaigian, Libia, Marocco ed Etiopia.

Secondo Jack Watling del Royal United Services Institute di Londra, i droni hanno effettuato attacchi ucraini con successo inaspettato nelle prime fasi dell’invasione russa, prima che le forze russe fossero in grado di installare le loro difese aeree sul campo di battaglia.

Ha detto che le forze ucraine “sono state essenzialmente volate a un livello basso e poi sono arrivate e hanno fatto irruzione con loro. Quindi colpendo obiettivi di opportunità”.

Da quando la Russia ha invaso il 24 febbraio, gli Stati Uniti hanno inviato aiuti militari all’Ucraina per un valore di oltre 3,4 miliardi di dollari (3,26 miliardi di euro).

Le armi includono obici, sistemi Stinger antiaerei, missili Javelin anticarro, munizioni e droni “Ghost” recentemente divulgati, che sono stati sviluppati dall’aeronautica americana per attaccare obiettivi e che vengono anche distrutti dopo un singolo utilizzo.