QuizVDS Blog

eVTOL di dimensioni LSA adotta un approccio diverso (canalizzato) a un prezzo ragionevole?

eVTOL di dimensioni LSA adotta un approccio diverso (canalizzato) a un prezzo ragionevole?

prometto Lo farò non continua a segnalare eVTOLS futuristici o multicotteri. Tuttavia, dal momento che l’articolo di Jetson One è andato meglio del previsto e poiché mi sono concentrato principalmente sui multicotteri delle dimensioni della Parte 103, che ne dici di uno di dimensioni LSA?

Non seguirei ancora un articolo multicottero con un altro tranne che per lo sviluppatore Doron Merdingerdicendo questo: “Suggerito [selling price is] Da $ 135.000 a $ 150.000″. Quella ha attirato la mia attenzione. Da quello che ho visto finora, qualsiasi eVTOL più grande/più pesante di una voce della Parte 103 è molto, molto più costoso.

Oltre a ciò, arrivano i taxi aerei… Aerei da trasporto aereo urbano a 4-6-8 posti. Quelli che non riporterò mai in quanto sono commerciali per design e costano ben oltre il budget di qualsiasi Sport Pilot. Inoltre, potrebbero passare anni prima che entrino effettivamente nel mercato.

Doroni può farlo?

Tuttavia, un aereo a due posti, con ventola intubata, simile all’LSA con un carico utile di 500 libbre per $ 135-150.000 potrebbe effettivamente essere qualcosa che alcuni lettori potrebbero prendere in considerazione. Quindi, ecco un breve aggiornamento su Doroni.

Nessuno che ha commentato i multicotteri Jetson One o l’altro Part 103 che ho segnalato ha menzionato la necessità di un secondo posto. Molti hanno detto che un’autonomia di 20 minuti non era sufficiente, ma a nessuno sembrava importare che fosse solo per il volo da solista. Con sede a Coral Springs, in Florida, Doroni Aerospace vuole farti portare un passeggero con te o trasportare un paio di centinaia di libbre di altro carico utile. Se effettivamente è arrivato sul mercato a prezzi LSA, è interessante?

Per la cronaca, noterò che nel 1999, Cirrus ha offerto il suo primo SR20 a $ 139.000. Ora è un multiplo di quello con i modelli di fascia alta che raggiungono quasi $ 1 milione. Nel mercato LSA, anche l’A5 di Icon è arrivato sul mercato a $ 139.000 e ora è di circa $ 350.000. Quindi, forse (probabilmente?) anche le previsioni di $ 135-150.000 di Doroni avranno vita breve. Tuttavia, se in qualche modo potessero mantenere quel prezzo, sarebbe di interesse per gli attuali Piloti Sportivi? Solo ognuno di voi conosce la risposta.

Dettagli Doroni

FutureFlight.aero ha riferito: “Doroni H1 è un motore elettrico. veicolo eVTOL a due posti con quattro ventole canalizzate montate in un’ala principale e canard, e un paio di piccoli spingitori nella parte posteriore della fusoliera. Ogni posizione della ventola intubata ospita due motori elettrici che fanno girare eliche controrotanti. L’applicazione principale di H1 è il trasporto personale, ma l’azienda vede anche un potenziale per future consegne di merci leggere.

Doroni Aerospace ha dichiarato: “L’aereo avrà un’autonomia di circa 60 miglia, una velocità di crociera di 100 mph e una velocità massima di 140 mph”. H1 è abbastanza compatto da poter essere riposto e ricaricato in un garage per due auto e abbastanza leggero da essere trainato dalla berlina di famiglia.

L’aereo vanta una capacità di 500 libbre (quello che chiamerei “carico utile”) e può essere pilotato da un pilota a bordo o controllato a distanza. L’azienda offre opzioni di carico utile e passeggeri:

  • Pilota e passeggero
  • Pilota e 200 libbre di carico
  • Fino a 500 libbre di carico con consegna senza pilota

La sicurezza è affrontata con funzionalità quali: protocolli di atterraggio di emergenza programmati, un corpo dissipatore di energia, ridondanze multiple, air bag, paracadute balistico e sensori anticollisione multipli. H1 è, spiega Doroni, “un veicolo smart con elettronica avanzata, GPS, laser [range finders]fotocamere, un barometro e accelerometri.

Doroni Aerospace dovrebbe “completare la costruzione di un prototipo in scala reale entro giugno 2022, in vista dell’inizio dei test di volo entro la fine dell’anno”, ha scritto FutureFlight.aero.

Una delle principali differenze tra il solito multicopter e Doroni è il design della ventola intubata.

Configurazione ventola canalizzata

Riducendo le perdite di punta delle pale dell’elica, una ventola intubata può essere più efficiente nella produzione di spinta rispetto a un’elica non canalizzata di diametro simile, ovvero, mentre produce una quantità simile di spinta, una ventola intubata può utilizzare un diametro molto più piccolo di una libera elica, consentendo attrezzature più compatte. Data la loro recinzione, possono anche essere più sicuri di un puntello a rotazione libera.

Le ventole canalizzate sono anche più silenziose delle eliche: schermano il rumore delle pale e riducono l’intensità dei vortici di punta. Questo è importante per le relazioni con i vicini (soprattutto quando il tuo aereo insolito attirerà anche più della normale quota di attenzione).

Ecco un grande punto a favore dell’uso dei condotti da parte di Doroni: le ventole canalizzate possono consentire una quantità limitata di vettore di spinta, qualcosa per cui le normali eliche non sono adatte.

L’originale Doroni (notare il loro logo) era molto semplice ma utilizzava la tecnologia del ventilatore intubato.

I puntelli più piccoli alloggiati nei condotti richiedono giri elevati e vibrazioni minime, ma questi parametri sono più facili da ottenere con la propulsione a motore elettrico. Naturalmente i condotti di precisione aggiungono sfide di produzione e aggiungono complessità rispetto ai più semplici approcci multicopter.

Su progetti diversi come il Martin Jetpack (azienda ora defunta) o un moderno dirigibile, i condotti si sono dimostrati praticabili. Onestamente, sono sorpreso che non abbiamo visto più di questo nei progetti eVTOL.

Il fatto è che la tecnologia delle ventole intubate non è universalmente applaudita. Alcuni dicono che sono meno non più efficienti. Eppure una configurazione correlata che ha un grande appeal sono i motori turbofan con rapporto di bypass elevato che vengono utilizzati su quasi tutti gli aerei di linea.

Questo è tutto per ora

Per ora ho finito di scrivere sui multicotteri, anche se potrei coprirne di più man mano che emergono progetti interessanti. Molti sostenitori e osservatori del settore prevedono enormi entrate per tali aeromobili. Forse, ma come dice un vecchio proverbio, “La prova del budino sta nel mangiare”. Vedremo quale di questi design esotici avrà successo sul mercato.

Il futuro è diabolicamente difficile da prevedere. Ricordi Atari, Compac, Radio Shack, Commodore? Questi erano tutti grandi marchi agli albori dei personal computer qualche decennio fa. Nessuno esiste oggi.

Exit mobile version