QuizVDS Blog

Guarda: Torta in cielo? L’Islanda abbraccia il crescente servizio di consegna dei droni

Guarda: Torta in cielo?  L'Islanda abbraccia il crescente servizio di consegna dei droni

Circa la metà della capitale islandese può ora ricevere ordini di vari fast food dall’aria utilizzando i droni spediti da una delle più grandi aziende di e-commerce del paese, Aha.

E entro cinque anni, la compagnia spera di avere abbastanza droni per servire il resto di Reykjavik.

“Aspettiamo sempre l’auto volante, ma le consegne di droni con cibo e altri prodotti porteranno le auto fuori strada”, afferma il direttore delle operazioni di Aha, Kristofer Mar Maronsson.

Le macchine operano dalle 11:00 alle 20:00 lungo 13 traiettorie di volo designate, dalle quali possono deviare fino a 700 metri.

Sono utilizzati per trasportare gli ordini di cibo in sacchi ai clienti, che Aha ritira da un punto vendita. Il processo di volo è in gran parte automatizzato, ma il drone può comunque essere controllato da un operatore, se necessario.

Quando l’aeromobile raggiunge la destinazione del cliente, il cliente riceve un SMS di avviso sul proprio telefono.

“Quando preme ‘accetta’, il drone consegnerà la merce via cavo. Quindi, il cavo si abbassa e il cliente prende il prodotto o il cibo”, afferma Maronsson.

Le aziende che desiderano adottare il servizio hanno contattato Aha da tutta la Scandinavia, compresi i capi municipali e gli operatori di centri commerciali. Ma nel complesso, l’adozione è stata lenta.

Nonostante sia l’opzione più economica, Aha effettua solo da due a tre consegne di droni al giorno rispetto alle centinaia completate in auto.

“La percezione pubblica è una cosa enorme quando si tratta di questo”, afferma Maron Kristofersson, CEO di Aha. “Abbiamo clienti preoccupati di ordinare una consegna nel loro cortile perché sono preoccupati per la percezione del vicino”.

Le attuali regole che disciplinano tali consegne sono rigorose. Affinché i clienti possano ricevere le merci a casa loro tramite drone, hanno bisogno del permesso scritto dei loro vicini.

Cosa ne pensano i clienti? Magnus Jonnson è al settimo cielo con il suo pesce volante mentre guarda il suo ordine di sushi atterrare.

“A volte sono in ufficio, a volte sono fuori sul campo, ed è una cosa assolutamente deliziosa essere semplicemente; ‘Oh, ora ho fame’ e arrivare a ordinare il tuo cibo proprio dove sono io. punto”, dice Jonnson. “Quindi, è sicuramente una buona cosa”.

Exit mobile version