QuizVDS Blog

Il CEO di Compass tra i sei morti nell’incidente aereo di Sydney

Il CEO di Compass tra i sei morti nell'incidente aereo di Sydney

Cinque vacanzieri britannici, tra cui il capo della più grande azienda di catering del mondo, sono stati uccisi in un incidente in idrovolante a Capodanno vicino a Sydney.

La polizia ha chiamato le vittime come Richard Cousins, 58, CEO del colosso britannico della ristorazione e della ristorazione, Emma Bowden, 48, Heather Bowden, 11, Edward Cousins, 23 e William Cousins, 25.

I resoconti dei media australiani e britannici hanno identificato le vittime nei due figli dell’amministratore delegato, la sua fidanzata e sua figlia.

Anche il pilota australiano dell’aereo Gareth Morgan, 44 anni, è stato ucciso quando l’aereo è precipitato nel fiume Hawkesbury vicino a Cowan, a nord di Sydney.

Il primo ministro Malcolm Turnbull ha espresso le sue condoglianze alle famiglie delle vittime, definendo l’incidente “una tragedia”.

Le autorità hanno aperto un’indagine e stanno cercando di recuperare il relitto dell’aereo, che è immerso in 13 metri d’acqua.

Gli operatori dell’aereo, Sydney Seaplanes, hanno sospeso tutte le operazioni di volo fino a quando non sarà identificata la causa dell’incidente.

La compagnia ha detto che il tempo domenica era stato clemente e il pilota aveva completato il viaggio “centinaia di volte”.

“Era un pilota estremamente esperto con oltre 10.000 ore di volo di cui 9.000 in idrovolanti. A livello personale, era profondamente rispettato e apprezzato da me e da tutto il team di Sydney Sea Planes”, ha affermato Aaron Shaw , amministratore delegato dell’azienda.

Rispettato amministratore delegato

Il presidente di Compass Paul Walsh ha dichiarato in una dichiarazione: “I pensieri di tutti in Compass sono con la famiglia e gli amici di Richard e porgiamo loro le nostre più sentite condoglianze”.

“Richard era conosciuto e rispettato per la sua grande umanità e uno stile senza fronzoli che ha trasformato Compass in una delle aziende leader della Gran Bretagna”, ha aggiunto lunedì.

Cousins, che ha guidato Compass negli ultimi 11 anni, avrebbe dovuto dimettersi a marzo. Gli è stato ampiamente riconosciuto il merito di aver trasformato gli affari dell’azienda e di aver trasformato Compass in una delle società con le migliori prestazioni del Financial Times Stock Exchange.

Cousins ​​era stato anche nominato come uno degli amministratori delegati con le migliori prestazioni al mondo dalla Harvard Business Review.

Exit mobile version