In che modo la Rotax moderna si relaziona con i fratelli Wright? Ecco un test a quiz per gli appassionati di aviazione leggera.

Risposta: Entrambi hanno iniziato nel settore delle biciclette.

Poco più di un anno fa, il costruttore di motori di Gunskirchen, in Austria, ha celebrato il loro 100° anniversario. Dai un’occhiata a questo articolo che contiene un collegamento a una storia dell’azienda ben presentata. Descrive anche come l’azienda ha preso il nome.

In produzione da oltre 30 anni, il design del motore della serie 9 di Rotax è stato un significativo allontanamento dai precedenti motori aeronautici.

La serie 9 è fisicamente più piccola, utilizza il raffreddamento a liquido, un’unità di controllo elettronica e un cambio per cambiare i giri del motore da 5.000 giri/min a velocità più basse che funzionano per le eliche. Il 912 gode di un rapporto peso/potenza molto migliore rispetto a modelli familiari come l’O-233 di Lycoming. Quel motore veterano produce 100 cavalli (a 2300 giri / min; una potenza maggiore è disponibile a giri aumentati) utilizzando 233 pollici cubi di cilindrata. In un netto confronto La 912 ULS di Rotax produce la stessa potenza utilizzando solo un terzo della cilindrata83 pollici cubi.

Questa configurazione potrebbe non sembrare così importante su aeroplani più grandi e pesanti costruiti attorno a tali motori legacy. Nel mondo dei velivoli sportivi leggeri e degli “ultraleggeri” o ultraleggeri in stile europeo, Rotax ha fornito un pacchetto compatto e ottimizzato. Non dovrebbe sorprendere nessuno sapere che il marchio domina il settore degli aerei leggeri con oltre l’80% del mercato.

La “Serie 9” Rotax

912—914—912iS—915iS

Il 16 giugno 2021, BRP-Rotax ha annunciato “Il motore aeronautico Rotax 915 iS è stato premiato come miglior propulsore dai lettori di Aerokurier, una delle principali riviste di aviazione tedesche.

Il team di certificazione di Rotax festeggia dopo aver ottenuto l’approvazione per il motore 915iS.

“Essere eletti dai lettori della rivista dimostra che abbiamo sviluppato davvero il miglior motore per questo mercato in termini di prestazioni, affidabilità e facilità d’uso”, ha affermato Peter Oelsinger, Direttore Generale BRP-Rotax. “Molte grazie ai lettori per i loro voti e l’impegno nei confronti dei nostri motori aeronautici.”

I motori aeronautici Rotax ora contano quasi 200.000, inclusi motori a due e quattro tempi e una flotta globale a quattro tempi della serie 9 di oltre 50.000 motori. La sua rete mondiale è composta da 16 distributori autorizzati e più di 220 punti vendita e assistenza a supporto di 270 produttori di cellule che costruiscono più di 400 modelli con motore Rotax In tutto il mondo.

Giornalisti e progettisti di aeroplani si sono precipitati a fotografare o esaminare il motore 915iS dopo che è stato presentato presso la sede centrale dell’EAA nell’estate 2015.

La divisione che assembla motori aeronautici Rotax fa parte di BRP-Rotax GmbH & Co KG, a sua volta una sussidiaria di BRP Inc., che sviluppa e produce motori per motoslitte Ski-Doo e Lynx, moto d’acqua Sea-Doo, Can-Am all-terrain, veicoli affiancati e la gamma Can-Am Spyder e Ryker, nonché per motocicli, kart, velivoli ultraleggeri e leggeri.

Negli ultimi 50 anni, l’azienda si è sviluppata più di 350 modelli di motori per veicoli ricreazionali e prodotto oltre nove milioni di motori.

BRP costruisce anche sistemi di propulsione per marchi come Alumacraft, Manitou e Quintrex. L’azienda fornisce parti dedicate, accessori e abbigliamento. Totale vendite annuali 6 miliardi di dollari (Canada o US $ 4,9 miliardi) generato in più di 130 paesi da una forza lavoro globale di oltre 14.500 persone.


ANTEPRIMA FURTIVA — In meno di 10 giorni, avrò un annuncio su come un aeromobile può zoomare più velocemente di qualsiasi altro LSA. Potrebbe un giorno eclissare la barriera dei 500 chilometri orari (271 nodi)? Sembra impossibile, ma lo hanno fatto anche altri dischi prima di essere battuti. Clicca o tocca indietro presto!