Londra sta affrontando un “grave incidente” causato da incendi in mezzo a temperature da record, poiché gli incendi continuano a imperversare e mietere vittime in gran parte dell’Europa.

Martedì, circa 250 vigili del fuoco sono stati schierati per affrontare molteplici incendi nell’erba e nei parchi nell’est e nel sud di Londra.

“I vigili del fuoco di Londra hanno appena dichiarato un grave incidente in risposta a un’enorme ondata di incendi nella capitale oggi”, il sindaco Sadiq Khan detto su Twitter.

“Questo è fondamentale, i vigili del fuoco di Londra sono sottoposti a un’enorme pressione”, ha aggiunto.

Martedì il Regno Unito ha registrato la sua temperatura più alta mai registrata nella storia recente: 40,2°C all’aeroporto di Londra Heathrow.

175 vigili del fuoco sono alle prese con un incendio su Pea Lane a Upminster, a est di Londra, con il fumo che si riversa sull’autostrada M25, e altri 85 stanno affrontando due incendi nei boschi di Croydon.

Nel frattempo, migliaia di persone sono state evacuate in Francia e Spagna mentre gli aerei che bombardano l’acqua si arrampicano per estinguere le fiamme nelle foreste secche.

Due persone sono rimaste uccise negli incendi in Spagna che il primo ministro Pedro Sánchez ha attribuito al riscaldamento globale.

Il corpo di un allevatore di pecore di 69 anni è stato trovato lunedì nella provincia nord-occidentale di Zamora, vicino a dove un vigile del fuoco di 62 anni è morto il giorno prima quando era rimasto intrappolato dalle fiamme.

Più di 30 incendi boschivi intorno alla Spagna hanno costretto all’evacuazione di migliaia di persone e annerito 220 chilometri quadrati di terra.

“Il cambiamento climatico uccide”, ha detto Sánchez lunedì durante una visita nella regione dell’Estremadura. “Uccide le persone, uccide i nostri ecosistemi e la biodiversità”.

Una vista della foresta dopo un incendio vicino alla città spagnola di El Pont de VilomaraAP Foto/Emilio Morenatti

Almeno 748 decessi legati al caldo sono stati segnalati nell’ondata di caldo in Spagna e nel vicino Portogallo, dove le temperature hanno raggiunto i 47°C all’inizio di questo mese.

Il clima molto più fresco lunedì ha aiutato circa 600 vigili del fuoco portoghesi a far fronte a quattro grandi incendi nel nord del paese.

Le autorità hanno anche scoperto i corpi di una coppia di anziani all’interno di un veicolo bruciato vicino a Murça. Venerdì, un pilota portoghese è morto quando il suo aereo si è schiantato mentre combatteva un incendio nel comune settentrionale di Torre de Moncorvo.

In totale, più di 37.000 persone sono state costrette ad abbandonare le loro case e i luoghi di villeggiatura estiva nella regione meridionale della Gironda, in Francia, dall’inizio degli incendi il 12 luglio.

Le autorità hanno evacuato altre città, spostando altre 14.900 persone da aree che potrebbero trovarsi sulla traiettoria degli incendi e soffocare il fumo.

Un uomo è stato arrestato con l’accusa di aver appiccato deliberatamente un incendio vicino a Bordeaux, hanno affermato i pubblici ministeri francesi in una nota.

Martedì l’autorità greca per la protezione civile ha anche avvertito di un rischio molto elevato di incendi in tutto il paese. Sei villaggi a nord della capitale, Atene, sono stati evacuati a causa di un grave incendio.

Gli scienziati del clima affermano che il cambiamento climatico continuerà a rendere il clima più estremo e gli incendi più frequenti e distruttivi a meno che i governi non intraprendano un’azione decisiva per fermarlo.