QuizVDS Blog

La Romania sonda il drone trovato sul suo territorio pochi giorni dopo l’incidente in Croazia

La Romania sonda il drone trovato sul suo territorio pochi giorni dopo l'incidente in Croazia

I pubblici ministeri rumeni affermano di aver avviato un’indagine penale dopo che un “aereo senza pilota” è stato avvistato nella contea settentrionale di Bistrita-Nasaud.

“Finora, l’origine dell’aereo non è stata stabilita e il suo proprietario non è stato identificato”, hanno affermato i pubblici ministeri della contea di Cluj.

“È in corso un’indagine per determinare le circostanze in cui l’aereo è stato pilotato e per identificare il pilota dell’aereo”.

L’aereo tipo drone è stato scoperto da un giovane in un campo vicino a casa sua, ha dichiarato la polizia della contea di Bistrita.

Da allora il drone è stato identificato come un Orlan-10, che viene utilizzato in gruppi fino a cinque per compiti che vanno dalla raccolta di informazioni alla guerra elettronica e all’individuazione di obiettivi per attacchi di artiglieria e aerei.

Il drone non portava contrassegni o un numero di identificazione. La Russia è l’unico operatore conosciuto di questo tipo di velivolo senza pilota.

Arriva pochi giorni dopo che un aereo senza pilota di fabbricazione russa ha attraversato la Romania e l’Ungheria prima di entrare in Croazia e si è schiantato alla fine di giovedì.

Il drone è precipitato in un campo di Zagabria, a 50 metri da un grande dormitorio universitario. Nell’incidente sono rimaste danneggiate circa 40 auto, ma non sono stati segnalati feriti.

Il ministro della Difesa croato Mario Banožić ha dichiarato domenica che l’aereo conteneva “parti di bombe di aeroplani”.

“Sono state trovate tracce di esplosivo, così come altre tracce che indicano che questo non era un aereo da ricognizione”, ha detto.

Banožić ha affermato che il drone potrebbe essere stato utilizzato dalle forze ucraine o dall’esercito russo.

Funzionari croati hanno criticato la NATO per aver reagito lentamente a un drone militare che ha sorvolato diversi Stati membri per almeno un’ora.

“Non possiamo tollerare questa situazione, né sarebbe dovuta accadere”, ha detto sabato il primo ministro Andrej Plenković mentre visitava il luogo dell’incidente.

La NATO ha affermato che la difesa aerea e missilistica integrata dell’alleanza ha tracciato l’oggetto.

Exit mobile version