Essendo il più grande club di volo per adolescenti al mondo, il Lakeland Aero Club ha costruito una reputazione di grandezza.

Il club è iniziato nel 2011 con 16 adolescenti che hanno restaurato un Piper Cub in un hangar in affitto sotto la guida di Mike Zidziunas e altri volontari. Dopo che Mike si era offerto volontario 600 ore all’anno per tre anni, il filantropo James C. Ray gli si avvicinò.

“Sig. Ray ha detto: ‘Ho questa idea e penso che tu sia il ragazzo per gestirla. E questa è l’idea”, dice Mike mentre apre le braccia nell’hangar del Lakeland Aero Club nel campus SUN ‘n FUN dell’aeroporto internazionale di Lakeland Linder (KLAL) in Florida. “Tutto questo: i Cubs, la pista erbosa, l’edificio.”

Nel 2016, il club si è trasferito nel suo hangar di 12.500 piedi quadrati, che dispone di una sala riunioni, una sala riunioni, un ufficio, servizi igienici e un’area lounge.

 

 

Oggi il club conta 60 membri. I membri del club sono volati in Wisconsin per l’EAA AirVenture Oshkosh e nella Carolina del Sud per il Triple Tree Fly-In. In qualsiasi momento, il club ha in corso quattro o più progetti di aeroplani.

Nessuna formula segreta

“Non credo di essere così unico,” dice Mike, conosciuto come “Mr. Z” ai bambini e Mike Z a tutti gli altri. “Penso solo fuori dagli schemi. Tutto ciò che facciamo è rischio e ricompensa, e c’è una certa quantità di rischio nel volo e nell’aviazione e nell’avere adolescenti a bordo. Se identifichi e gestisci il rischio, possiamo mitigarlo”.

Indicò un messaggio dipinto sulla porta che conduceva all’hangar:

AVVERTIMENTO
L’AVIAZIONE È INTRINSECAMENTE PERICOLOSA

È RESO SICURO SOLO DAI
DISCIPLINA E DEDIZIONE DI
PROFESSIONISTI DELL’AVIAZIONE.

SOLO PER PROFESSIONISTI DELL’AVIAZIONE
OLTRE QUESTO PUNTO

Richiede professionalità e modella i comportamenti che vuole che i membri del club mettano in pratica. Ad esempio, è ansioso di mettere via gli strumenti e pulire il pavimento.

“Ecco cosa significa essere un professionista”, dice Mike. “Se tutto torna nella cassetta degli attrezzi, non l’hai lasciato nell’aereo dove potrebbe bloccare i comandi e causare un incidente”.

Mike Z comprende le difficoltà di avviare un club di volo, quindi costruisce relazioni con altri club per lavorare con loro.

 

 

Durante il SUN ‘n FUN Aerospace Expo del 2022, i leader e i membri di tre club hanno lavorato con il Lakeland Aero Club su progetti specifici.

  1. Il Club aspiranti aviatori di Winter Haven, Florida, che sta costruendo un motore Continental C-85 per il suo Aeronca Champ.
  2. Il Infinity Aero Club di North TampaFlorida, che prevede di costruire un motore C-85 con il Lakeland Aero Club e Donald “Lee” Poe, il proprietario di Le macchine dei sogni di Don di Bessmer, Alabama, nelle prossime settimane.
  3. Il Tango trentuno Aero Clube di McKinney, Texas, guidato da Kevin “Tombstone” Lacey dello spettacolo “Airplane Repo”.

Mike Z ha detto che il Tango Thirty One è “l’unico altro club che conosco i cui studenti portano i propri Cubs a Oshkosh ogni anno”. I membri di entrambi i club si sono incontrati nel 2014 e hanno stretto amicizie.

Il presidente del Lakeland Aero Club Mike Zidziunas (secondo da sinistra) nel 2016 con i membri del club Trevor Penix, Michael Jenkins e Tyson Trentham e il Cub che sono volati a Oshkosh.

Club aspiranti aviatori

“Il Lakeland Aero Club aiuterà l’Aspiring Aviators Club a mettere il motore sull’aereo dopo lo spettacolo”, spiega Mike. “Lo stiamo mettendo sul nostro aereo solo per avere qualcosa su cui farlo funzionare. È così che i bambini possono vedere cos’è il lavoro di una settimana: abbiamo costruito un motore. Succede che la nostra Taylorcraft è pronta per il motore che ci sta davanti, quindi stiamo portando quel progetto in modo che possano appendere il loro motore, avviarlo, farlo funzionare e restituirlo a loro e poi lo faremo incontrali a Winter Haven per aiutarli a indossarlo.

Donald “Lee” Poe, il proprietario di Le macchine dei sogni di Donha donato manodopera e venduto parti a pagamento per formare gli studenti durante la costruzione del motore C-85.

Matt Diem, membro del Lakeland Aero Club, ha svolto uno stage estivo presso Don’s Dream Machines, quindi ha assistito Lee durante la costruzione e ha aiutato a insegnare ai membri degli Aspiring Aviators come costruire il loro motore.

Il membro del Lakeland Aero Club Matt Diem controlla la presenza di perdite nel motore del C-85 prima della corsa di prova.

“La preparazione è stata fatta in anticipo, quindi ci siamo potuti concentrare sulla costruzione”, spiega Lee. “Quando sono nel mio negozio, mi ci vuole circa un giorno e mezzo per fare quello che stiamo facendo qui da quattro a cinque ore al giorno durante SUN ‘n FUN.”

Aggiunge che stava insegnando durante la costruzione per dare agli studenti una spiegazione funzionale delle parti del motore.

 

 

Lee ha descritto il lavoro svolto il primo giorno: “Abbiamo controllato l’albero motore per assicurarci che tutti i diametri fossero corretti, quindi abbiamo applicato del lubrificante. Abbiamo verificato i codici per tutto, installato i cuscinetti, i bulloni delle bielle, i dadi e le bielle, lubrificato e assemblato le bielle sulla manovella, ricontrollato e di sicurezza. Abbiamo preparato il sottogruppo del basamento, installato i cuscinetti, parlato e assemblato il gruppo sollevatore alle unità idrauliche, prese, sollevatori e anelli elastici e li abbiamo inseriti. Abbiamo lubrificato tutto con la lubrificazione appropriata e ho dimostrato come infilare la custodia per la guarnizione della custodia perché non c’è guarnizione. E abbiamo assemblato le metà del case insieme, serrato i dadi appropriati lì e fatto tutto l’hardware del case esterno. Questo è tutto.”

Andrew Lumpuy e Matt Diem del Lakeland Aero Club lavorano sul motore Continental C-85 per il campione Aeronca dell’Aspiring Aviators Club.

Hanno iniziato la costruzione martedì e sabato mattina hanno testato il motore e non aveva perdite.

“I membri sono davvero entusiasti di costruire il motore per il Champ”, aggiunge Jamie Beckett, presidente dell’Aspiring Aviators Club e del Politica per i piloti editorialista per Notizie di aviazione generale.

Il presidente del Lakeland Aero Club Mike Zidziunas esegue un controllo della temperatura sul motore Continental C-85 durante il suo secondo giro di prova dopo la sua costruzione.

Infinito Aero Club

Guidato da Ricardo Foster, il Infinito Aero Club ha portato la fusoliera ridotta al minimo del suo Zenith 650HD per essere esposta all’hangar del Lakeland Aero Club. Quest’anno, in collaborazione con AviNation Magazine, Ricardo sarà in tournée nelle scuole superiori per parlare di programmi di scienza, tecnologia, ingegneria e matematica (STEM), sottolineando l’attrazione delle minoranze nell’aviazione.

La fusoliera dell’aereo Zenith 650HD dell’Infinity Aero Club si trova fuori dall’hangar del Lakeland Aero Club. I club stanno lavorando insieme per ripristinare questo aereo.

Il suo club sta lavorando con il Lakeland Aero Club per costruire un motore per il loro aereo quest’anno.

 

 

Infinity ha presentato domanda per diventare un Tuskegee Airman Chapter. Ricardo ha discusso le idee per uno schema di verniciatura per l’aereo Zenith e Mike Z ha suggerito di utilizzare il tema Red Tail degli aviatori di Tuskegee. Ricardo ha avuto un “momento ha” e ha detto: “Ha perfettamente senso. Ci sto pensando troppo. Mike ha il suggerimento perfetto.

Il telaio nudo di un’ala PA-12 attende il tessuto nell’hangar del Lakeland Aero Club.
I membri del Lakeland Aero Club Joseph Carlson e Caleb Brock coprono l’ala di un PA-12 utilizzando il processo non tossico Stewart Systems.

Oltre al lavoro con gli altri club di volo per adolescenti, durante il SUN ‘n FUN di quest’anno, il Lakeland Aero Club ha ospitato anche un seminario quotidiano di rivestimento in tessuto di Sistemi Stewartha lavorato alla costruzione di un kit Sonex, ha rivestito in tessuto un’ala di un PA-12 di proprietà di SUN ‘n FUN e ha allestito tavoli e sedie per i pranzi nell’hangar del club per altri gruppi.

I membri del club hanno avuto i pomeriggi liberi per esplorare il SUN ‘n FUN Aerospace Expo, rete, visitare la fiera del lavoro e guardare gli airshow.

Source by [author_name]