QuizVDS Blog

L’ex presidente della Polonia si è seppellito di nuovo nel mezzo di una nuova inchiesta sul fatale incidente aereo del 2010

L'ex presidente della Polonia si è seppellito di nuovo nel mezzo di una nuova inchiesta sul fatale incidente aereo del 2010

L’ex presidente della Polonia Lech Kaczynski e sua moglie Maria sono stati seppelliti di nuovo dopo autopsie dettagliate nell’ambito di una nuova indagine sul loro incidente aereo mortale.

L’aereo su cui stavano viaggiando è caduto sopra la Russia nel 2010, uccidendo la coppia presidenziale e altre 94 persone.

Le indagini iniziali condotte separatamente in entrambi i paesi hanno rilevato che gli errori dell’equipaggio in caso di maltempo sono la causa principale dell’incidente.

Tuttavia, secondo quanto riferito, le identificazioni e le autopsie effettuate in Russia erano errate.

I seguaci del fratello gemello di Kaczynski, Jaroslaw, affermano che un’esplosione intenzionale ha fatto cadere l’aereo. Incolpano la Russia e l’ex primo ministro polacco e attuale presidente dell’Unione europea, Donald Tusk.

Tuttavia, l’analista Marek Migalski afferma che il partito conservatore Law and Justice di Jaroslaw sta alimentando tali teorie per consolidare l’elettorato del partito.

Si spera che i risultati delle ultime autopsie – attese tra quattro mesi – mettano fine alle speculazioni una volta per tutte.

Exit mobile version