QuizVDS Blog

Piloti ultraleggeri per salvare il Rhino 641

Piloti ultraleggeri per salvare il Rhino 641

Un pilota britannico di ultraleggeri ha fatto notizia di velivoli ultraleggeri esortando altri appassionati di ultraleggeri in tutto il mondo a farsi coinvolgere in uno sforzo per aiutare a salvare una specie in via di estinzione.

Franco Spinello

Il pilota Frank Spiniello si è recentemente recato in Sud Africa e ha visto molte storie sul rinoceronte in via di estinzione che veniva illegalmente bracconato lì. Spiniello fu molto turbato nell’apprendere che c’è un’operazione su larga scala che massacra i rinoceronti per le loro corna. I giornali riportavano che almeno quattro rinoceronti sono stati recentemente uccisi in una riserva di caccia privata.

Funzionari sudafricani ora stimano che vengono uccisi due rinoceronti al giorno e finora quest’anno circa 460 rinoceronti sudafricani sono stati uccisi illegalmente al solo scopo di raccogliere le loro corna, che sono vendute sul mercato nero, principalmente in Cina come afrodisiaco.

Spiniello sta incoraggiando altri piloti di ultraleggeri a unirsi a lui e usare le loro abilità di volo per dare aiuto alla Zululand Wildlife Security Initiative per un mese nel 2013. Sono in corso piani per istituire un centro di coordinamento che assicurerebbe che la gente del posto abbia abbastanza aiuto con supporto aereo per aiutare a monitorare le aree ad alta minaccia.

Una volta che la base avanzata sarà completamente operativa, per tutto il 2013 saranno necessari piloti volontari con i propri aerei per aiutare con una varietà di organizzazioni anti-bracconaggio in Sud Africa.

Spiniello ha formato un’organizzazione ufficiale per aiutare chiamata Special Wildlife Area Trackers, o SWAT. Dice che qualsiasi pilota di ultraleggeri da qualsiasi parte del mondo può essere coinvolto nell’organizzazione e aiutare con una causa molto nobile, mentre certamente è testimone di alcuni dei terreni più memorabili su cui si possa mai sperare di sorvolare.

Chiunque sia interessato a partecipare o saperne di più dovrebbe visitare

Crediti immagine: Frank Spiniello (usato con autorizzazione)

Exit mobile version