QuizVDS Blog

Questa macchina volante potrebbe essere il futuro del viaggio dopo che le autorità di regolamentazione l’hanno ufficialmente autorizzata al volo

Questa macchina volante potrebbe essere il futuro del viaggio dopo che le autorità di regolamentazione l'hanno ufficialmente autorizzata al volo
euronews_icons_loading

Salire in macchina e volare verso la destinazione delle vacanze potrebbe diventare una realtà nel giro di anni.

Un prototipo di auto volante in Slovacchia ha recentemente ricevuto un certificato di aeronavigabilità, avvicinandosi di un passo al raggiungimento del mercato pubblico.

Il certificato è stato consegnato dall’Autorità dei trasporti slovacca, in linea con gli standard dell’Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA).

L’AirCar ha fatto notizia per la prima volta nel luglio 2021 dopo aver completato con successo il suo primo volo di prova con equipaggio tra due città della Slovacchia. Da allora, ha registrato più di 70 ore di voli di prova, 200 decolli e atterraggi, oltre a ripide virate di 45 gradi.

Anton Zajac, co-fondatore di Klein Vision, l’azienda dietro l’auto volante, dice che lui e il suo partner sperano che l’AirCar dia al pilota la libertà di evitare gli ingorghi e gli aeroporti affollati.

“Sto volando spesso attraverso l’Europa e vorrei avere l’auto volante perché potrei atterrare e non aspettare un taxi, o attraversare terminal congestionati”, ha detto.

“Le auto erano un simbolo di libertà. E se hai la patente, sai sicuramente di aver perso quella libertà perché spesso sei bloccato nel traffico”.

AirCar come mezzo di trasporto comune

“Il nostro obiettivo è restituire la libertà a chi ha la patente di pilota e può guidare un’auto e, allo stesso tempo, può decollare e coprire una distanza di 1000 chilometri”, ha aggiunto Zajac.

L’attuale prototipo ha un’autonomia di volo di 500 km ed è dotato di ali completamente retrattili, un motore BMW da 160 HP con elica fissa e un paracadute balistico.

L’azienda sta già lavorando al suo prossimo prototipo con un’autonomia di 1.000 km e una velocità di crociera di 300 km/h.

E mentre il nuovo prototipo dovrà anche superare i test di aeronavigabilità, Zajac afferma che era importante che il primo prototipo ricevesse un certificato di buona salute poiché la nuova vettura avrà la stessa geometria della prima.

“Se non avessimo ricevuto questo certificato, dovremmo tornare al tavolo da disegno [for the new prototype] e creare miglioramenti. Ora sappiamo di avere qualcosa che è accettato ufficialmente dalle autorità”.

Quando finalmente raggiungerà il mercato, l’AirCar dovrebbe costare da $ 600.000 a $ 700.000 dollari (da € 537.900 a € 627.655).

Exit mobile version