QuizVDS Blog

Ritorno alla gloria ultraleggera: un falco CGS unico nel suo genere riceve un onore speciale

Ritorno alla gloria ultraleggera: un falco CGS unico nel suo genere riceve un onore speciale

Ricordo in prima persona quando uno dei veri personaggi dell’aviazione… Chuck Slusaczyk, di Chuck’s Glider Supplies o CGS – ha portato il suo primo Hawk a Sun ‘n Fun. Come illustra questo articolo, è stato così 40 anni fa!

Sì, amici volantini divertenti, il 2022 è l’anno in cui l’aviazione celebra il 40° anniversario della parte 103 e l’emergere del “veicolo ultraleggero”.

Uno dei progetti rivoluzionari di quell’anno (1982) fu il CGS Hawk. Quando Chuck ha introdotto questa macchina volante, ha infranto alcune regole e ha continuato a vendere più di 2.500 della popolare serie. Quali regole ha infranto?

Aviazione lanciata a piedi

Prima dell’uscita della Parte 103, la FAA inizialmente disse che tali “deltaplani a motore” – come la gente, in particolare la FAA, li considerava allora – dovevano essere lanciati a piedi. I piloti non dovevano rotolare via su ruote. Il primo di questi velivoli non aveva nemmeno le ruote. Pensa a John Moody e al suo Easy Riser da 10 cavalli lanciato a piedi. Questo amato pioniere del volo ultraleggero dimostra ancora quel metodo agli airshow ed è un piacere per la folla.

Hawk n. 1 (non raffigurato) ha infranto le regole che richiedevano il lancio a piedi prima dell’annuncio della Parte 103. Come puoi vedere, il pilota non può mettere i piedi per terra per soddisfare la precedente regola temporanea.

Ricordo alcuni momenti davvero esilaranti mentre guardavo questo o quel capo pilota di un produttore di ultraleggeri che cercava di dimostrare come poteva barcollare in aria mentre presumibilmente lanciava a piedi il suo aereo. Suggerimento: il più delle volte, quel pilota trascinava una parte dell’aereo lungo il terreno mentre tentava di fare alcuni passi con il motore a tutto volume per sollevarlo, si spera, in alto prima che inciampasse. Probabilmente era pericoloso e solo un pilota forte poteva gestire l’impresa atletica una volta che l’aereo superava i deltaplani letterali con un motore imbullonato da qualche parte.

Chuck ha deciso di uscire con la sua parte 103 ultraleggera… ma la sua sarebbe stata completamente chiusa. Scioccante, vero? Il pilota non ha avuto alcuna possibilità di decollo a piedi poiché non poteva mettere i piedi per terra. Nessun altro ha osato realizzare un ultraleggero completamente chiuso per paura di entrare in conflitto con gli ispettori della FAA.

Fortunatamente, la regola del lancio a piedi ha lasciato il posto alla Parte 103 e uno dei motivi per cui gli ultraleggeri hanno l’aspetto che hanno oggi è il coraggio di Chuck nell’offrire un aereo di tendenza.

CGS Hawk, l’originale

Procedono i lavori per ripristinare il prototipo Hawk n. Proprietario Hawk Single & Ultra Bob Santom ha scritto: “La nostra ristrutturazione di Hawk #1 non sarà completa per lo spettacolo Sun ‘n Fun 2022, ma dovrebbe essere eseguita al 100% da Oshkosh”. Woo, oh! EAA sta lavorando ai piani per celebrare il 40° anniversario della Parte 103 e la presentazione di Hawk #1 al grande spettacolo estivo sarà altamente appropriato.

Prima del restauro su Hawk #1: guarda il lavoro di ripristino in corso al Sun ‘n Fun 2022 e l’esempio completamente ripreso a Oshkosh.

Puoi venire a vedere il lavoro in corso tra un paio di settimane al Sun ‘n Fun 2022. Bob ha annunciato: “Abbiamo in programma di esporre la fusoliera e alcuni componenti presso la sede del nostro fornitore durante lo spettacolo”. Come ha fatto Bob e figlio LB capita di ottenere Hawk #1?

Come i lettori abbastanza anziani ricorderanno, Hawk #1 ha vinto il Best New Aircraft Design al Sun ‘n Fun 1982. Il progetto ha vinto molti altri premi in occasione di esibizioni aeree e concorsi successivi. L’aereo leggendario ha volato l’ultima volta sulla pista erbosa di Paradise City nell’aprile del 2006, poco prima che Chuck lo donasse al museo Sun ‘n Fun al Lakeland Linder Airfield.

Pochi anni dopo, “Tim Williamson e sua moglie Laura erano al Sun ‘n Fun e abbiamo visitato il museo per vedere Hawk n. 1”, ha raccontato Bob. “Con sgomento di Tim e Laura, Hawk #1 non era in mostra. Dopo aver interrogato uno dei membri dello staff del museo, a Tim e Laura è stato detto che Hawk n. 1 era in un deposito, che si trovava fuori, dietro l’edificio del museo.

Tim, amico di lunga data della famiglia Slusarczyk, era legato e determinato a salvare Hawk n. 1 dalla disintegrazione sotto il sole della Florida. “A quanto ho capito”, ha detto Bob, “Tim ha negoziato con lo staff del Museo per acquisire l’Hawk #1, a condizione che non fosse mai più volato, e l’intenzione di Tim era di spostare l’aereo nel suo hangar personale in Florida, con piani per una futura ristrutturazione”.

Bob ha continuato: “Dopo l’acquisizione, Tim e Laura si sono trasferiti nel Tennessee e hanno portato con sé Hawk n. 1, conservandolo nell’hangar affittato da Tim, sempre con l’intenzione di rinnovarla un giorno.

“Purtroppo, e tragicamente, Tim è stato ucciso in un incidente aereo leggero il 10 settembre 2020 a Sweetwater, nel Tennessee. Laura non è stata in grado di tenere l’hangar e ha trasferito Hawk n. 1 in un fienile a casa sua.

“Dato che Tim e Laura erano fan di lunga data di Hawk”, ha ricordato Bob, “le nostre strade si sono incrociate dopo aver acquisito il sedile unico e i diritti di produzione dell’ultraleggero. Ne sono seguite conversazioni su come quasi tutti credessero che l’Hawk n. 1 fosse un aeroplano molto importante e storico, degno di conservazione. Come [one of] le prime vere macchine volanti a tre assi di tipo ultraleggero che hanno letteralmente e positivamente cambiato il nostro settore per molti anni a venire, il ripristino del numero 1 è un tributo a Chuck e a tutti i fedeli di Hawk.

“Tramite comuni appassionati di Hawk e dopo aver trascorso del tempo con Laura, abbiamo acquistato Hawk n. 1 e l’abbiamo trasportata nel nostro negozio a Port St. Lucie, in Florida”, ha spiegato Bob.

Vieni a vedere il numero 1 per te stesso

Anche se il restauro non è ancora completo, portare Hawk #1 su Sun ‘n Fun questo aprile è appropriato in quanto questo è il 40° anniversario da quando ha vinto il miglior nuovo design di aeroplani nel 1982. Bob attribuisce i progressi del progetto di restauro Hawk #1 a ” molto aiuto da parte degli Hawk Faithful.

LB Santom sorride in primo piano mentre scatta un selfie mentre lui e suo padre, Bob, sverniciano il prototipo di Hawk #1, vecchio di 40 anni.

Essere autentici significa installare il motore originale corretto utilizzato su Hawk #1. Bob e LB riferiscono che un motore Cuyuna 430 è stato rifinito, ricostruito e testato. Sembra e suona alla grande. “Gary Grimm di Weston, Ohio, ha eseguito quella ricostruzione per noi e non ci voleva un centesimo”, ha dichiarato Bob, “poiché era fermamente convinto che riportare in vita Hawk #1 per gli airshow del 2022 fosse un ottimo modo per rendere omaggio a CGS Hawk e a Chuck personalmente.

Un originale Culver Prop in legno 60-27 è stato inviato ad Alaina Lewis della Valley Engineering a Rolla Missouri (anche l’azienda dietro il Backyard Flyer da allora interrotto). Ha rifinito l’elica originale per il progetto, sempre con la consapevolezza che l’elica non verrà utilizzata in volo. Alaina ha fatto un ottimo lavoro; è bella.

Il cruscotto è stato smontato e rifinito, così come tutta la strumentazione originale, pur mantenendo la stessa non corrispondente tipi di viti nelle rispettive posizioni. Abbiamo persino replicato il cartello seduto sul sedile mentre era parcheggiato al Sun ‘n Fun 2006, così come le decalcomanie e i numeri di coda.

“Quando mio figlio, LB, ed io stavamo smontando la fusoliera verniciata”, ha ricordato Bob, “abbiamo scoperto un metodo di peso e bilanciamento utilizzato da Chuck e dal team. Il montante di coda orizzontale del timone è stato riempito, dal basso verso l’alto, di pallettoni, presumibilmente per un peso aggiuntivo della coda. Anche se non è stato possibile catturare tutti i pallettoni mentre rotolavano per l’intera officina, ne abbiamo salvati alcuni da portare allo spettacolo in un sacchetto di plastica affinché tutti potessero vederli”.

Una vista dall’abitacolo del sedile singolo (ma non parte 103) Hawk Ultra che mostra anche la semplice costruzione di questo design di successo.

“Abbiamo parlato diverse volte con il velista di lunga data Dick Cheney della replica delle coperture alari in Dacron di Hawk#1. Dick si è ricordato che la sorella di Chuck ha realizzato il primo set e stiamo incrociando le dita perché i suoi schemi si adatteranno molto bene”, ha ammesso Bob. Hanno le vele di ricambio, ma non le hanno ancora installate mentre altri lavori procedono.

Hawk Single & Ultra (l’azienda) organizzano un raduno/celebrazione per gli Hawk Faithful in onore del loro 40° anniversario al Sun ‘n Fun. Sebbene si tratti di un evento su invito, Bob e LB invitano i partecipanti a visitare il nostro sito del venditore (LP-44 a Paradise City) per dare un’occhiata a questo elemento degno di nota della storia degli ultraleggeri.

Anni dopo l’arrivo sul mercato dell’originale, CGS ha creato un’opzione ad ala pieghevole per la serie Hawk.

“Il mio brindisi personale a Chuck è stato detto molte volte prima”, ha sottolineato Bob. “Grazie, Chuck, per un meraviglioso aeroplano e l’opportunità di essere il custode temporaneo di questa meravigliosa macchina volante, fino a quando non sarà il momento che qualcun altro porti la bandiera dell’azienda per le generazioni future”.

Sun ‘n Fun 2022 dovrebbe avere molti velivoli per attirare la tua attenzione, ma dovresti sicuramente farti strada per vedere la storia della Parte 103 in alluminio e Dacron. Andiamo giù nella soleggiata e calda Florida. Mancano solo un paio di settimane!


Devi avere due posti? — I piloti che cercano un Hawk a due posti dovrebbero notare che quei modelli sono disponibili nuovi di zecca ma da un’azienda diversa. Bob Santom e suo figlio LB realizzano solo i modelli monoposto con il nome Hawk Single & Ultra, mentre CGS Aviation costruisce tutti i modelli a due posti inclusa la versione Special LSA. Entrambi sono imprese attive.

Exit mobile version