QuizVDS Blog

Safran e Bell collaboreranno all’iniziativa per il carburante sostenibile per l’aviazione per Bell 505.

Safran e Bell collaboreranno all'iniziativa per il carburante sostenibile per l'aviazione per Bell 505.

COMUNICATO STAMPA – Dallas, TX (9 marzo 2022)

Safran Helicopter Engines e Bell Textron Inc., una società Textron Inc. (NYSE: TXT), hanno annunciato oggi un’iniziativa di collaborazione per esplorare le prestazioni tecniche e gli impatti economici del carburante sostenibile per l’aviazione (SAF) sul Bell 505 con motore Arrius 2R.

Un singolo aeromobile Bell 505 dedicato effettuerà voli esclusivamente con l’uso di SAF misto. Sia Bell che Safran Helicopter Engines valuteranno i dati sulle prestazioni del motore e dell’aeromobile per valutare meglio i vantaggi collaterali associati all’incorporazione di SAF, uno strumento significativo utilizzato per raggiungere gli obiettivi di riduzione del carbonio del settore.

Bruno Bellanger, vicepresidente esecutivo, Programmi, Safran Helicopter Engines, ha dichiarato: “Crediamo fortemente in SAF, poiché contribuisce a ridurre significativamente le emissioni di CO2. Poiché tutti i nostri motori per elicotteri, l’Arrius 2R, è già certificato per funzionare fino al 50% con SAF, e siamo completamente pronti ad assistere tutti gli operatori Bell 505 in tutto il mondo nella loro transizione dai combustibili fossili convenzionali a SAF”.

“Bell ha sostenuto l’utilizzo di SAF come uno dei nostri numerosi sforzi fondamentali per ottenere riduzioni delle emissioni di carbonio nelle nostre operazioni di aeroplani”, ha affermato Doug May, vicepresidente della Customer Experience. “Non vediamo l’ora di lavorare con Safran Helicopter Engines per ottenere una comprensione completa dell’incorporazione di SAF che informerà la tecnologia e le operazioni degli aeroplani futuri e, in definitiva, supporterà pratiche aeronautiche più ecologiche”.

Con tutta la sua gamma di motori già certificata per funzionare fino al 50% SAF, l’obiettivo di Safran è di certificare nei prossimi anni l’uso del 100% SAF, che può potenzialmente comportare riduzioni delle emissioni di carbonio fino all’80%. Nel 2021, Safran ha condotto una campagna di test a terra per un Makila 2 funzionante al 100% SAF, seguita da test di volo di successo.

Safran Helicopter Engines è fortemente impegnata a ridurre le emissioni di carbonio nei suoi siti in tutto il mondo incorporando SAF in tutti i suoi banchi di prova. Dallo scorso giugno, il produttore lo utilizza in tutti i siti in Francia, inizialmente a un livello del 10% del consumo totale di carburante per aviazione, con un obiettivo del 50% entro il 2025. Ha anche recentemente implementato SAF nella sua struttura nel Regno Unito a Fareham .

Exit mobile version