QuizVDS Blog

Southern Airways potrebbe avere la risposta alla carenza di piloti statunitensi

Southern Airways potrebbe avere la risposta alla carenza di piloti statunitensi

La compagnia aerea regionale Southern Airways Express sta andando contro le tendenze prevalenti del settore espandendosi anche se i suoi colleghi lottano con la carenza di piloti e altri problemi.

La compagnia aerea con sede in Florida è sul punto di fare offerte per la “stragrande maggioranza” dei contratti governativi per servire 29 città che SkyWest Airlines sta uscendo per mancanza di piloti, ha affermato Stan Little, CEO del sud. Le destinazioni, che sono sparse in tutto il paese da Joplin, Mo., a Pueblo, Colo., e Lewisburg, WV, sono sovvenzionate nell’ambito del programma Essential Air Service (EAS) del Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti (DOT). Le domande devono essere presentate entro fine giornata 11 maggio.

“Potrei essere l’unica compagnia aerea del paese che ha più piloti del necessario”, ha detto Little. La compagnia aerea impiega quasi 300 piloti.

La maggior parte dei regionali statunitensi non può dire lo stesso. A seguito delle partenze anticipate di migliaia di piloti senior presso le principali compagnie aeree durante la pandemia, queste compagnie aeree, tra cui American Airlines, Delta Air Lines e United Airlines, hanno preso tutti i membri dell’equipaggio della cabina di pilotaggio disponibili per riempire i loro elenchi. Ciò ha prosciugato i ranghi delle compagnie aeree regionali, comprese Cape Air, Horizon Air e Mesa Airlines, e, in misura minore, dei vettori di livello intermedio come Alaska Airlines e JetBlue Airways.

“Questa è una questione nazionale. Sta colpendo l’intera industria dell’aviazione nazionale, ma colpisce in modo sproporzionato i vettori regionali più piccoli”, ha affermato il segretario ai trasporti Pete Buttigieg in merito alla carenza di piloti il ​​3 maggio.

Little attribuisce al programma cadetto di Southern la sua ampia offerta di piloti. I membri dell’equipaggio si uniscono alla compagnia aerea quando hanno 500 ore, il che è possibile perché Southern opera con una certificazione Part 135. Tale certificazione significa che i piloti non hanno bisogno di un certificato di pilota di trasporto aereo (ATP) che richiede un minimo di 1.500 ore nella cabina di pilotaggio. Si impegnano a rimanere fino a raggiungere le 1.800 ore ma, durante la loro permanenza alla Southern, lavorano come primi ufficiali e imparano dal pilota in comando fino a 1.200 ore. Dopo quel punto, possono spostarsi sul sedile sinistro e ripetere il processo di allenamento fino al raggiungimento dell’orario stabilito. “È un salto di qualità per la carriera”, ha affermato Little, che ha descritto l’intera pipeline come “creazione pilota” piuttosto che “conservazione”.

I piloti hanno l’opportunità di passare a un lavoro presso SkyWest, che detiene un “investimento strategico di minoranza” non divulgato nel sud, una volta che raggiungono le 1.800 ore. Ad aprile, Chip Childs, CEO di SkyWest, ha evidenziato la partnership azionaria della compagnia aerea con Southern come un modo per mantenere il servizio aereo verso le 29 città dell’EAS in cui sta uscendo.

L’ampliamento della pipeline dei piloti è un argomento caldo oggi. Alaska e United hanno entrambe aperto le proprie scuole di volo con l’obiettivo di aumentare l’offerta e diversificare i ranghi dei piloti. Altre compagnie aeree offrono programmi di percorsi di lavoro dedicati sia attraverso vettori affiliati interamente di proprietà che con scuole di volo. E Cape Air e Republic Airways hanno una partnership, la Lift Academy, simile al programma cadetto di Southern in cui i piloti si allenano nel posto giusto presso il primo in cambio di un impegno di 12 mesi e di un lavoro garantito presso il secondo una volta effettuato l’aggiornamento.

Ma, per quanto abbia successo, la Lift Academy non ha portato allo stesso numero di dipendenti robusti del programma cadetti della Southern. Cape Air ha notificato al DOT che interromperà i voli sovvenzionati verso due città – Burlington, Iowa e Quincy, Illinois – a causa dei piloti. Un portavoce di Cape Air ha affermato che non si applicherà a nessuna delle 29 città in cui SkyWest sta uscendo. E ad aprile, Republic ha chiesto un’esenzione dalla regola delle 1.500 ore della FAA per i piloti che passano attraverso la Lift Academy che consentirebbe loro di ricevere un ATP a 750 ore.

“Stanno trovando un modo per capitalizzare il percorso”, ha affermato Ken Byrnes, presidente del dipartimento di volo a Daytona Beach, Florida, della Embry-Riddle Aeronautical University, campus, della strategia pilota di Southern. Quel percorso è quello che i nuovi piloti prendono da tirocinante al certificato ATP e, in definitiva, a un lavoro in una grande compagnia aerea.

Alla domanda su cosa potrebbe rendere il programma di Southern più efficace di altri, Byrnes ha affermato che è difficile “individuare” una ragione esatta. Ha citato una varietà di fattori, dai salari alle basi, ai percorsi di carriera e persino all’idea nebulosa di quanto il management ascolti i suoi piloti.

Una differenza tra Southern e un concorrente come Cape Air è che i piloti del primo non sono sindacalizzati. I membri dell’equipaggio della cabina di pilotaggio di quest’ultimo sono rappresentati da un braccio dell’International Brotherhood of Teamsters. Ma non ci sono prove dirette che suggeriscano una relazione diretta tra sindacalizzazione e numero di dipendenti.

Southern è una specie di tesoro del settore, avendo iniziato a volare solo meno di un decennio fa, nel 2013. Little descrive la crescita di Southern come un processo “evolutivo” incentrato su un aereo, il Cessna Caravan, e costruito sull’acquisto di altre piccole compagnie aeree regionali. Southern ha acquisito altri cinque vettori da quando è decollato, incluso l’acquisto di aprile di Air Choice One. L’ultimo accordo ha aggiunto altre sette roulotte alla flotta di Southern, oltre a 16 piloti.

“In questo momento, il nostro fattore limitante in questo momento sono gli aerei più che i piloti”, ha affermato Little.

Quel fattore limitante ha prodotto quello che potrebbe essere descritto come uno dei piani di flotta più ad hoc nel settore aereo. Oltre ai Caravan, Southern gestisce Beechcraft King Airs, un Cessna Citiation, Saab 340 e si è appena impegnata con un massimo di sei Tecnam P2012 Traveller. La compagnia aerea ha incentrato la sua strategia sul Caravan, ma ha avuto bisogno di ulteriore spinta per la sua crescente diversità di missioni e, in parte, a causa di un lungo arretrato in Textron, ha detto Little. Ad esempio, il King Airs può effettuare voli sulle Montagne Rocciose dove è necessaria la pressurizzazione e il Tecnam andrà bene per i voli sull’acqua.

“Ci siamo ripresi dalla pandemia e siamo stati redditizi nel 2021”, ha affermato Little sulle prospettive di Southern. “Il 2022 si prepara a diventare il nostro anno migliore”.

Exit mobile version