Tre piloti militari russi sono stati uccisi quando i loro sedili eiettabili si sono attivati ​​accidentalmente durante i controlli pre-volo.

L’incidente è avvenuto martedì in una base aerea nella regione di Kaluga, ha affermato il ministero della Difesa russo.

L’area si trova a circa 145 chilometri a sud-ovest di Mosca.

Il sistema di espulsione non funzionava correttamente mentre si preparavano per una missione di addestramento.

L’altitudine non era abbastanza alta da consentire l’apertura dei loro paracadute, ha affermato il ministero. I membri dell’equipaggio dell’aereo da guerra sono morti per le ferite riportate.

Sull’incidente è stata avviata un’indagine ufficiale.

Il Tu-22M3 è un bombardiere supersonico bimotore a lungo raggio, in grado di trasportare armi nucleari.