1 - Gli angoli di incidenza e di rampa dell'ultraleggero rappresentato sono rispettivamente:
question 04-192.png
2 - Su una traiettoria di finale stabilizzata condotta ad una velocità compresa nel campo di secondo regime, tirando la barra od il volantino, con l'intenzione di diminuire il rateo di discesa, senza intervenire sulla potenza:
3 - l'occhio si abitua ad associare la velocità del paesaggio che scorre nel campo visivo laterale alla velocità di decollo. Decollando in quota e con temperatura più alta della standard, a parità di velocità indicata, la velocità rispetto al suolo è più alta ed è più veloce lo scorrimento degli oggetti nel campo visivo laterale al momento del distacco. Non è difficile che ciò induca a richiamare prematuramente l'ultraleggero in decollo, nella situazione descritta. Vero o falso?
4 - A parità di regolaggio dell'altimetro, l'altitudine di un aeromobile che vola da una zona di alta pressione ad una zona di bassa pressione:
5 - In volo, in caso di avaria motore, quale è la velocità più conveniente da adottare per impostare il circuito per l'atterraggio forzato?
6 - Quale è la funzione degli alettoni?
7 - La velocità di massima autonomia chilometrica di un aereo ad elica corrisponde, sul diagramma della potenza necessaria rappresentato, alla velocità:
question 04-195.png
8 - Il QFE, che viene inserito nella finestrella per il regolaggio dell'altimetro, viene definito come:
9 - I vortici generati da un ultraleggero sono:
10 - Può essere effettuata una riattaccata dal livello della pista?