1 - Il D.P.R. 404, applicativo della legge 106 dei 1985, sancisce il criterio dell'autodeterminazione per lo svolgimento dell'attività di Volo Libero (VDS con apparecchi privi di motore). Ciò significa che:
2 - In quale caso l'anemometro, di cui è eventualmente dotato il pilota di deltaplano o parapendio, può anche indicare la velocità al suolo con buona approssimazione?
3 - Che cosa è necessario verificare in corrispondenza di piombature di cavi e tiranti del deltaplano?
4 - La velocità di stallo viene influenzata dal carico alare?
5 - Come funziona un altimetro?
6 - Come intervenire in presenza di una persona in stato di shock?
7 - Durante il volo in parapendio sono sottoposti al maggior carico i cordini:
8 - Omettere o trascurare i controlli di sicurezza prevolo:
9 - Traiettorie orizzontali sono realizzabili da un'ala non sospinta da motore solo:
10 - Il tessuto con cui è generalmente costruito un parapendio deve essere:
11 - Tutti i corpi, i liquidi ed i gas in movimento rispetto alla superficie terrestre, dotati di una componente di moto parallela ai meridiani, vengono deviati dalla loro traiettoria inizialmente rettilinea. Come si chiama la forza deviante che determina ciò ed a che cosa è dovuta?
12 - quando una valle è interessata da vento forte la cui direzione forma un angolo superiore a 45 gradì rispetto al suo asse ci possiamo attendere:
13 - Dopo aver regolato l'altimetro alla quota di decollo, effettuiamo il volo. Se all'atterraggio esso ci indica una quota diversa da quella conosciuta, cosa può essere accaduto?
14 - Ai fini del volo con deltaplano e parapendio è necessario tenere presenti le difficoltà ed i rischi connessi ad attività svolta in una valle lunga e stretta perché:
15 - Come si deve intervenire in presenza di una persona colpita da soffocamento?
16 - Con bussola, altimetro, anemometro e variometro è possibile effettuare attività vololiberistica (VDS con apparecchi privi di motore) in condizioni di volo strumentale?
17 - Il materiale di cui sono rivestite le superfici di un deltaplano si deteriorano particolarmente se esposto a lunga a:
18 - Come si riconosce una spalla lussata?
19 - Le accelerazioni negative (piedi-testa) corrispondono ad una diminuzione dei 'G' o meglio ad una diminuzione fittizia dell'accelerazione di gravità. Quando si possono manifestare in volo?
20 - Quali elementi, tra i seguenti, sono atti a provocare il tumbling del deltaplano?
21 - lI nostro altimetro non è compensato per le variazioni di temperatura. Al variare di quest'ultima le sue indicazioni:
22 - Non essendo deltaplano e parapendio considerati aeromobili è consentito il loro utilizzo in volo all'interno degli spazi aerei controllati?
23 - Risulta possibile provare lo stallo in parapendio con adeguati margini di sicurezza, se comunque dotati di paracadute d'emergenza?
24 - Per quale motivo un altimetro necessita di regolazioni?
25 - Se in corrispondenza di qualche elemento costituente il corredo di tiranteria del deltaplano si riscontra presenza di ruggine:
26 - I cordini del parapendio devono essere di materiale:
27 - Chi è l'unico responsabile della condotta del deltaplano o del parapendio?
28 - Per umidità relativa, che viene sempre espressa in percentuale, si intende:
29 - Quale errore di manovra causa generalmente una scivolata d'ala del deltaplano?
30 - Oltre al caso di malore del pilota, in quale di queste situazioni è utile l'apertura del paracadute di emergenza ?
31 - Come si interviene su una persona svenuta a seguito di trauma?
32 - Se il tessuto del parapendio è divenuto poroso:
33 - In presenza di vento meteorologico, come si esegue una virata di 360 gradi la cui traccia al suolo sia più possibile circolare?
34 - Quale maggior pericolo si corre volando in nube o in un banco di nebbia?
35 - Come varia l'umidità relativa dell'aria abbassandone la sola temperatura?
36 - Se si deve riporre il deltaplano per un lungo periodo dovremo aver cura di:
37 - Come sono chiamate le zone o aree di bassa e di alta pressione?
38 - Il criterio che ha ispirato il D.P.R. 404 nello stabilire le distanze massime dal terreno per la pratica del Volo Libero (VDS con apparecchi privi di motore) è:
39 - Per quale motivo si ritiene pericoloso il decollo in discendenza o con vento in coda?
40 - Il parapendio è generalmente fabbricato con materiale 'rip-stop'. Che cosa significa?
41 - Se il vento è angolato entro i 45 gradi rispetto alla direzione di decollo, è possibile decollare in deltaplano e come?
42 - Nel dettato del D.P.R. 404 si rende obbligatorio l'uso del casco per il Volo Libero (VDS con apparecchi privi di motore)?
43 - Tra un ultraleggero, un deltaplano ed un parapendio in volo chi ha il diritto di precedenza?
44 - Quale comportamento è auspicabile appena effettuato un soccorso d'emergenza?
45 - Le nubi così come il fumo di una pentola in cui vi è acqua in ebollizione, sono costituite da vapore acqueo?
46 - Come si esegue il controllo di rollio in deltaplano?
47 - Che cos'è un cumulonembo?
48 - Che cos'è l'ipossia?
49 - Durante il volo il corpo umano è sottoposto a vari tipi di accelerazione. Quali vengono meglio sopportate tra quelle positive (testa-piedi) e quelle negative (piedi-testa)?
50 - Che cos'è una TMA?
51 - Due apparecchi per il VDS privi di motore effettuano un volo di pendio e rischiano la collisione frontale. Come si comportano i rispettivi piloti?
52 - Che cosa si intende per baricentro di un apparecchio?
53 - L'esecuzione di manovre inusuali in parapendio o deltaplano:
54 - Ad elevate altitudini nell'organismo umano si instaura una situazione alterata, prodotta dalla ridotta pressione di ossigeno. Essa prende il nome di:
55 - In quale momento ci si porta in posizione verticale per atterrare in deftaplano?
56 - Che cos'è il variometro?
57 - Se, essendo l'unico presente, vi capita di dover soccorrere un traumatizzato, come dovete comportarvi?
58 - In quale modo varia la resistenza aerodinamica di un'ala variando la densità dell'aria e la superficie dell'ala stessa?
59 - Se, pur avendo sentito il parere di un altro pilota esperto, avete dei dubbi sulle condizioni meteo in rapporto alla vostra attrezzatura ed esperienza:
60 - Se l'aria è sufficientemente umida potranno essere evidenziate le termiche esistenti e da che cosa?
61 - Vedendoci costretti ad un atterraggio in acqua, quale precauzione è indispensabile adottare?
62 - Decidiamo di sostituire i 'maillons' dell'imbrago con moschettoni. Avremo cura di:
63 - Che cosa è la risultante aerodinamica o forza aerodinamica totale?
64 - Tra le altre formalità necessarie al conseguimento dell'attestato di pilota di apparecchi per il Volo Libero (VDS con apparecchi privi di motore) è necessario ottenere:
65 - Qual è il gradiente termico verticale ideata dall'uomo come elemento di riferimento, ma difficilmente reperibile in natura?
66 - Nel sancire che la responsabilità della condotta del Volo Libero (VDS con apparecchi privi di motore) è sempre del pilota, il D.P.R. 404 recepisce i criteri fissati dal codice della navigazione, riguardanti la condotta di mezzi aerei?
67 - E' ammesso il VDS all'interno di una TMA?
68 - Nel caso una persona sia colpita da scarica elettrica e che rimanga a contatto con il cavo di alta tensione, il soccorritore dovrà:
69 - Che cos'è un CTR?
70 - In base alla classificazione convenzionale delle nubi, sono considerate nubi alte: