1 - I cordini del parapendio devono essere di materiale:
2 - In che cosa consiste il post-stallo di un parapendio o che casa può accadere se si verifica?
3 - Il vento è aumentato tanto da impedirci di atterrare normalmente. Ci vediano costretti a farlo in un bosco. Quale tecnica è bene adottare?
4 - Le accelerazioni positive (testa-piedi) corrispondono ad un aumento dei 'G' o meglio ad un aumento fittizio dell'accelerazione di gravità. Quando si possono manifestare in volo?
5 - Con bussola, altimetro, anemometro e variometro è possibile effettuare attività vololiberistica (VDS con apparecchi privi di motore) in condizioni di volo strumentale?
6 - Chi è l'unico responsabile della condotta del deltaplano o del parapendio?
7 - Decidiamo di sostituire i 'maillons' dell'imbrago con moschettoni. Avremo cura di:
8 - Per effettuare attività bipostistica con apparecchi per il VDS privi di motore quali requisiti sono necessari?
9 - lI materiale e la tecnologia con cui sono fabbricati i paracadute di emergenza per il volo libero (VDS con apparecchi privi di motore) garantiscono totale sicurezza per aperture effettuate:
10 - Quale inclinazione del pendio, assicura la possibilità di una graduale e corretta rincorsa è da considerarsi ottimale e sicura per il decollo?
11 - Se il pilota intraprende la corsa di decollo con il deltaplano molto cabrato:
12 - Come accompagnare un infortunato con una lesione leggera in grado di camminare?
13 - Se in aria calma un profilo alare vola con un assetto di +6 gradi ed una incidenza di +10 gradi, la sua traiettoria è:
14 - I fenomeni meteorologici (meteore) si verificano normalmente:
15 - Per quale motivo il pilotaggio in prossimità del suolo deve necessariamente essere più dolce ed attento?
16 - Tra le altre formalità necessarie al conseguimento dell'attestato di pilota di apparecchi per il Volo Libero (VDS con apparecchi privi di motore) è necessario ottenere:
17 - Per quale motivo si pongono questioni di sicurezza volando con un'ala la cui superficie è troppo grande in rapporto al peso del pilota?
18 - In un atterraggio in cui si presentano contemporaneamente molti deltaplani e parapendii, sarà opportuno:
19 - Come comportarsi in presenza di un infortunato che si sospetta avere lesioni interne di entità sconosciuta?
20 - In che modo la resistenza aerodinamica è proporzionale alla velocità?
21 - Che cosa è necessario verificare in corrispondenza di piombature di cavi e tiranti del deltaplano?
22 - In quale caso l'anemometro, di cui è eventualmente dotato il pilota di deltaplano o parapendio, può anche indicare la velocità al suolo con buona approssimazione?
23 - Il valore approssimativo della pressione atmosferica a circa 5500 mt. di altitudine sul livello del mare è:
24 - L'esecuzione di manovre inusuali in parapendio o deltaplano:
25 - E' ammesso il VDS all'interno di una TMA?
26 - Quando sussiste in volo il rischio che il pilota satira di un oscuramento della vista a seguito di manovre che inducono forti accelerazioni?
27 - Quale maggior pericolo si corre volando in nube o in un banco di nebbia?
28 - Quale altezza minima sì deve mantenere per il sorvolo di centri abitati praticando attività vololiberistica (VDS con apparecchi privi di motore)?
29 - Come funziona un anemometro?
30 - Durante il volo il corpo umano è sottoposto a vari tipi di accelerazione. Quali vengono meglio sopportate tra quelle positive (testa-piedi) e quelle negative (piedi-testa)?
31 - Omettere o trascurare i controlli di sicurezza prevolo:
32 - In presenza di vento meteorologico, come si esegue una virata di 360 gradi la cui traccia al suolo sia più possibile circolare?
33 - Considerate le caratteristiche fisiologiche dell'uomo, è possibile eseguire correttamente un volo in nube, facendo affidamento sul solo senso dell'equilibrio?
34 - Come si deve intervenire soccorrendo un infortunato che presenta solo una ferita?
35 - Qual è l'età minima, previo consenso dei genitori, per la pratica del Volo Libero (VDS con apparecchi privi di motore), secondo il D.P.R. 404?
36 - Per quale motivo un altimetro necessita di regolazioni?
37 - Se conosciamo la pressione esistente al livello del mare (QNH) ed in base ad essa regoliamo il nostro altimetro, su di esso siamo in grado di leggere:
38 - Se durante il decollo in parapendio si constata che la vela non si è gonfiata correttamente è preferibile:
39 - Che cosa si intende per autostabilità di un apparecchio?
40 - Come si interviene provvisoriamente in caso di grave scottatura?
41 - Nel sorpasso alla stessa quota tra due apparecchi per il VDS privi di motore, quale dei due ha la precedenza?
42 - In virata il peso apparente:
43 - Come deve comportarsi il pilota di deltaplano una volta entrato in termica se vuole sfruttarla?
44 - Oltre al vento di gradiente è tipica del microclima dì zone vallive e montuose la presenza di:
45 - Un'ala con allungamento maggiore:
46 - Che cos'è l'ipossia?
47 - Il D.P.R. 404 sancisce che comunque hanno la precedenza:
48 - I moti convettivi sano determinati principalmente:
49 - Per quale motivo si ritiene pericoloso il decollo in discendenza o con vento in coda?
50 - Perché nella formula R=l/2p S V2 Cr, che definisce la resistenza aerodinamica, non compare l'angolo d'incidenza al cui variare varia la resistenza stessa?
51 - Dopo aver regolato l'altimetro alla quota di decollo, effettuiamo il volo. Se all'atterraggio esso ci indica una quota diversa da quella conosciuta, cosa può essere accaduto?
52 - lI cordino di un parapendio è rimasto impigliato ed il kevlar che ne costituisce l'anima è ora privo di rivestimento, ma integro:
53 - Dove si trova normalmente il baricentro del sistema deltaplano-pilota e parapendio-pilota?
54 - Il criterio che ha ispirato il D.P.R. 404 nello stabilire le distanze massime dal terreno per la pratica del Volo Libero (VDS con apparecchi privi di motore) è:
55 - La sequenza di interruzione di un decollo in parapendio dovrebbe essere:
56 - Praticando il Volo Libero (VDS con apparecchi privi di motore) a quale distanza occorre tenersi dagli aeroporti non situati all'interno di un ATZ (Aerodrome Traffic Zone)?
57 - Se il tessuto del parapendio è divenuto poroso:
58 - Che cos'è l'anemometro?
59 - Durante il volo in parapendio sono sottoposti al maggior carico i cordini:
60 - Come deve essere valutato il decollo da un dirupo con parapendio o deltapIano?
61 - Se il gradiente termico verticale di una massa d'aria è inferiore ad 1 grado centigrado ogni 100 mt. si dice che essa è:
62 - Come funziona un altimetro?
63 - Che cosa si intende per tumbling del deltaplano?
64 - Nel caso una persona sia colpita da scarica elettrica e che rimanga a contatto con il cavo di alta tensione, il soccorritore dovrà:
65 - La risultante aerodinamica si scompone in portanza e resistenza. Esse sono dirette rispettivamente:
66 - Come si deve intervenire in presenza di una persona colpita da soffocamento?
67 - Secondo il D.P.R. 404 è obbligatoria l'assicurazione R.C.T. del pilota?
68 - In base alla classificazione convenzionale delle nubi, sono considerate nubi alte:
69 - Se per avaria strutturale il dispositivo antidrappo non dovesse entrare in funzione quando necessario, una volta innescata la caduta a drappo:
70 - Che cosa si intende per fronte freddo?